Nuove Venete, ecco chi ci guadagna e chi resta fuori dai rimborsi

martedì 27 giugno 2017 – www.ilsole24.com

Sarà anche vero che nessun pasto è gratis. Ma qualcuno, tra gli investitori che nei mesi scorsi hanno puntato sui bond senior di Popolare di Vicenza e Veneto Banca, ieri ha stappato lo champagne. Perchè ha realizzato plusvalenze da capogiro: ha comprato i bond senior quando viaggiavano a prezzi in area 70 – 0 anche magari qualcosina sotto – e ieri ha incassato la garanzia del Tesoro che saranno rimborsati a 100…

Continua a leggere

Come controllare la solidità della tua banca

venerdì 23 giugno 2017 – www.quifinanza.it

Il 2016 è stato decisamente un annus horribilis per le banche italiane che si sono guadagnate, non certo per merito, le prime pagine dei maggiori quotidiani nazionali alle prese con cambiamenti e trasformazioni ancora in atto.

E ancora oggi sono proprio le banche che continuano a turbare il sonno di molti italiani: dalle nefaste vicende dei quattro istituti bancari (Banca EtruriaBanca MarcheCarife e Carichieti) che hanno mandato in fumo i risparmi di migliaia di correntisti, al salvataggio del Monte dei Paschi di Siena e a quello delle banche venete, al bail-in entrato in vigore il 1° gennaio 2016che obbliga azionisti, obbligazionisti e correntisti a farsi carico delle perdite di una banca in crisi al posto dello Stato.
Una volta venute a galla le crepe di questo sistema bancario siamo sempre più in difficoltà ad affidare i nostri risparmi ad un istituto di credito. Di quale dobbiamo fidarci? I nostri soldi sono al sicuro? Qual è la banca più solida?…

Continua a leggere

Il boom dei PIR per rilanciare l’economia

martedì 20 giugno 2017 – Il Gazzettino

Nati con la Legge di Bilancio 2017, i Piani Individuali di Risparmio (PIR) sono strumenti finanziari che hanno l’obiettivo di rilanciare l’economia del Paese veicolando i risparmi delle famiglie italiane, in particolare a favore delle Piccole Medie Imprese…

Continua a leggere

2017: da anno nero ad anno d’oro per i bond. Perché ora valgono 3.000 miliardi in più

lunedì 19 giugno 2017 – www.ilsole24ore.com

A inizio anno la previsione corale degli analisti era di fare molta attenzione al mercato obbligazionario. Detenere bond dopo 35 anni di rialzi – in un contesto globale di recupero dell’inflazione (reflazione) – può essere molto pericoloso. Questo era il mantra che andava per la maggiore. E la teoria non fa una piega dato che in effetti l’aumento delle aspettative di inflazione innesca un percorso di rialzo dei rendimenti che inevitabilmente si ripercuote sui prezzi (che si muovono in direzione opposta) dei bond in circolazione…

Continua a leggere

La MiFID 2 approvata in via preliminare: trasparenza e protezione per i risparmiatori

lunedì 19 giugno 2017 – www.pictetperte.it

Il Consiglio dei ministri italiano ha approvato in via preliminare il testo del decreto legislativo di attuazione della direttiva comunitaria sui mercati e gli strumenti finanziari. 

A fine aprile, il Consiglio dei ministri italiano ha approvato in via preliminare il testo del decreto legislativo di attuazione della direttiva comunitaria sui mercati e gli strumenti finanziari (2014/65/UE) conosciuta anche come MiFID 2. Il testo attende ancora i pareri consultivi delle commissioni parlamentari, dove si stanno svolgendo le audizioni delle autorità competenti. Ma tra le maggiori novità, c’è sicuramente la norma che conferisce alle autorità di vigilanza il potere di vietare o limitare la distribuzione di alcuni prodotti finanziari “qualora ritengano che essi possano compromettere la stabilità e l’integrità dei mercati, l’ordinato svolgimento delle negoziazioni e gli interessi degli investitori”.

Continua a leggere