Notizie dalle Istituzioni

IVASS lunedi 9 aprile 2018 – IVASS

Bollettino Statistico n.6/2018

Vai al ReportArchivio IVASS
giovedì 5 aprile 2018 – Banca Mediolanum

L’opinione di Mediolanum – aprile 2018

La Storia insegna

Per comprendere il presente a volte basta semplicemente leggere il passato, anche quello prossimo. Così possiamo dare una spiegazione a fenomeni che ci appaiono nuovi e inaspettati e invece sono il manifestarsi di corsi e ricorsi storici.

Come possiamo dunque inquadrare la questione su cui l’opinione pubblica mondiale si sta interrogando in questi giorni relativamente a Mark Zuckerberg e alla sua creatura Facebook?…

Continua a leggere   –   Archivio Banca Mediolanum
consob mercoledì 4 aprile 2018 – Consob

Bollettino n. 3.2/marzo

Vai al report   –   Archivio Consob
IVASS mercoledì 4 aprile 2018 – IVASS

Bollettino Statistico n.5/2018

Vai al ReportArchivio IVASS
IVASS venerdì 30 marzo 2018 – IVASS

Bollettino di Vigilanza n.2/2018

Vai al ReportArchivio IVASS
venerdì 30 marzo 2018 – Banca d’Italia

Banche e istituzioni finanziarie: finanziamenti e raccolta per settori e territori – IV trimestre 2017

Vai al reportArchivio Banca d’Italia
venerdì 30 marzo 2018 – Banca d’Italia

Banche e istituzioni finanziarie: condizioni e rischiosità del credito per settori e territori

Vai al reportArchivio Banca d’Italia
venerdì 30 marzo 2018 – Banca d’Italia

Banche e istituzioni finanziarie: articolazione territoriale

Vai al reportArchivio Banca d’Italia
IVASS giovedì 29 marzo 2018 – IVASS

Bollettino Statistico n.4/2018

Vai al ReportArchivio IVASS
BCE giovedì 22 marzo 2018 – Banca d’Italia

Bollettino Economico BCE n.2/2018

Nella riunione di politica monetaria dell’8 marzo 2018, il Consiglio direttivo ha concluso che rimane necessario un ampio grado di stimolo monetario affinché le spinte inflazionistiche di fondo continuino ad accumularsi e sostengano la dinamica dell’inflazione complessiva nel medio periodo.Le informazioni che si sono rese disponibili dopo la riunione di politica monetaria di gennaio, comprese le ultime proiezioni formulate dagli esperti della BCE, hanno confermato una dinamica dell’espansione economica dell’area dell’euro forte e generalizzata, che, secondo le proiezioni, dovrebbe aumentare nel breve periodo a un ritmo in qualche misura più rapido rispetto alle attese.Tali prospettive di crescita hanno confermato la fiducia del Consiglio direttivo nel fatto che l’inflazione convergerà verso l’obiettivo di un tasso inferiore ma prossimo al 2 per cento nel medio termine…
Continua a leggereArchivio BCE
consob lunedi 19 marzo 2018– Consob

Bollettino n. 3.1/marzo

Vai al report   –   Archivio Consob
lunedì 12 marzo 2018 – Banca d’Italia

L’Economia Italiana in breve n.131

Vai al reportArchivio Banca d’Italia
IVASS martedì 13 marzo 2018 – IVASS

Bollettino Statistico n.3/2018

Vai al ReportArchivio IVASS
lunedì 12 marzo 2018 – MEF

Risultati Asta Bot 12 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
covip venerdi 9 marzo 2018 – COVIP

Bollettino n.3/2017

Vai al ReportArchivio COVIP
giovedì 8 marzo 2018 – Banca Mediolanum

L’opinione di Mediolanum – marzo 2018

Il caso “Buran” e i suoi insegnamenti

“Dio ha creato gli economisti per far fare bella figura ai meteorologi” dice una battuta tesa a sottolineare quanto sia arduo essere attendibili in fatto di previsioni. Una battuta oltretutto attualissima visto che la cronaca di questi giorni ha reso una semplice perturbazione fredda proveniente dalla Siberia, una vera “celeb”. Grazie alle tecnologie e ai (fin troppo) tempestivi mezzi di comunicazione, l’arrivo di Buran è stato annunciato con parecchi giorni di anticipo, cosa che da un lato ha permesso alle persone e alle attività produttive di prepararsi per il meglio, dall’altro forse ha avuto come effetto collaterale quello di creare ansia e addirittura panico nelle aspettative…
Continua a leggere   –   Archivio Banca Mediolanum
consob venerdì 2 marzo 2018 – Consob

Bollettino n. 2.2/febbraio

Vai al report   –   Archivio Consob
IVASS mercoledì 28 febbraio 2018 – IVASS

Bollettino di Vigilanza n.1/2018

Vai al ReportArchivio IVASS
27-28 febbraio 2018 – MEF

Risultati Asta CCTeu 

Vai al Report   –   Archivio MEF
27-28 febbraio 2018 – MEF

Risultati Asta Btp 10 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
27-28 febbraio 2018 – MEF

Risultati Asta Btp 5 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
26-27 febbraio 2018 – MEF

Risultati Asta Bot 6 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
23-26 febbraio 2018 – MEF

Risultati Asta Btp indicizzati 10 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
23-26 febbraio 2018 – MEF

Risultati Asta Btp indicizzati 5 anni 

Vai al Report   –   Archivio MEF
23-26 febbraio 2018 – MEF

Risultati Asta Ctz 24 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
consob venerdì 23 febbraio 2018 – Consob

Bollettino n. 2.1/febbraio

Vai al report   –   Archivio Consob
13-14 febbraio 2018 – MEF

Risultati Asta Btp 30 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
13-14 febbraio 2018 – MEF

Risultati Asta Btp 7 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
13-14 febbraio 2018 – MEF

Risultati Asta Btp 3 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
12-13 febbraio 2018 – MEF

Risultati Asta Bot 12 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
lunedì 12 febbraio 2018 – Banca d’Italia

L’Economia Italiana in breve n.130

Vai al reportArchivio Banca d’Italia
giovedì 8 febbraio 2018 – Banca Mediolanum

L’opinione di Mediolanum – febbraio 2018

Non chiediamoci “quanto costa” chiediamoci “quanto vale”

Se vi è capitato di prendere un metrò o un tram in un qualunque giorno feriale la mattina presto, avrete certamente notato che generalmente le persone sono concentrate o sul proprio smartphone, la maggioranza, o nella lettura di un giornale o di un libro oppure a chiacchierare. Al di là di qualunque altro aspetto o giudizio, quel che ci interessa evidenziare è il minimo comune denominatore: sono tutti intenti a nutrire la propria mente. Che siano notizie, racconti, immagini, post o commenti, si tratta di informazioni e le informazioni sono cibo.

Del cibo sappiamo che c’è quello di qualità che nutre e fortifica, ma anche il “junk food”, il cibo spazzatura per dirla all’americana, che ovviamente bene non fa. E delle informazioni che sono come il cibo cosa sappiamo?…

Continua a leggere   –   Archivio Banca Mediolanum
BCE giovedì 8 febbraio 2018 – Banca d’Italia

Bollettino Economico BCE n.1/2018

Le informazioni resesi disponibili dopo l’ultima riunione del Consiglio direttivo del 2017 confermano che l’economia ha continuato a espandersi a un ritmo sostenuto, con un accelerazione superiore alle attese nella seconda metà del 2017[1]. Il forte slancio congiunturale, la perdurante riduzione del sottoutilizzo delle risorse e il crescente grado di utilizzo della capacità produttiva rafforzano ulteriormente la fiducia del Consiglio direttivo che l’andamento dei prezzi convergerà verso l’obiettivo di un tasso di inflazione inferiore ma prossimo al 2 per cento. I rischi per le prospettive di crescita nell’area dell’euro sono sostanzialmente bilanciati. Da un lato, il forte slancio congiunturale potrebbe dar luogo a ulteriori sviluppi positivi per la crescita nel trimestre a venire. Dall’altro, i rischi al ribasso rimangono principalmente riconducibili a fattori di carattere globale e agli andamenti dei mercati valutari…
Continua a leggereArchivio BCE
IVASS mercoledì 7 febbraio 2018 – IVASS

Bollettino Statistico n.2/2018

Vai al ReportArchivio IVASS
consob venerdì 2 febbraio 2018 – Consob

Bollettino n. 1.2/gennaio

Vai al report   –   Archivio Consob
IVASS mercoledì 31 gennaio 2018 – IVASS

Bollettino di Vigilanza n.12/2017

Vai al ReportArchivio IVASS
30-31 gennaio 2018 – MEF

Risultati Asta CCTeu 

Vai al Report   –   Archivio MEF
30-31 gennaio 2018 – MEF

Risultati Asta Btp 50 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
30-31 gennaio 2018 – MEF

Risultati Asta Btp 10 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
30-31 gennaio 2018 – MEF

Risultati Asta Btp 5 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
29-30 gennaio 2018 – MEF

Risultati Asta Bot 6 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
IVASS lunedi 29 gennaio 2018 – IVASS

Bollettino Statistico n.1/2018

Vai al ReportArchivio IVASS
26-29 gennaio 2018 – MEF

Risultati Asta Btp indicizzati 15 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
26-29 gennaio 2018 – MEF

Risultati Asta Btp indicizzati 5 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
26-29 gennaio 2018 – MEF

Risultati Asta Ctz 24 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
venerdì 19 gennaio 2018 – Banca d’Italia

Bolettino Economico 1/2018

Vai al reportArchivio Banca d’Italia
consob mercoledì 16 gennaio 2018 – Consob

Bollettino n. 1.1/gennaio

Vai al report   –   Archivio Consob
11-12 gennaio 2018 – MEF

Risultati Asta Btp 7 anni 

Vai al Report   –   Archivio MEF
11-12 gennaio 2018 – MEF

Risultati Asta Btp 3 anni

Vai al Report   –   Archiv
giovedì 11 gennaio 2018 – Banca Mediolanum

L’opinione di Mediolanum – gennaio 2018

2017

Dal 1997 ad oggi è andato in onda il 24 Dicembre per ben 12 volte e, per le restanti, nelle serate limitrofe. Stiamo parlando di Una poltrona per due, il film con Dan Aycroyd e Eddie Murphy diventato oramai a tutti gli effetti il film della Vigilia di Natale italiana.

Al di là della trama, che sappiamo essere una rivisitazione moderna del romanzo Il Principe e il povero di Mark Twain, in cui i due protagonisti appartenenti ai due estremi della scala sociale, per una scommessa ordita dai proprietari di una società di intermediazione finanziaria, la Duke&Duke, si ritrovano rispettivamente catapultati l’uno nei panni dell’altro subendo ripetuti colpi di scena sino a quando non trovano il modo, alleandosi, di vincere sugli speculatori…

Continua a leggere   –   Archivio Banca Mediolanum
giovedì 11 gennaio 2018 – Banca d’Italia

L’Economia Italiana in breve n.129

Vai al reportArchivio Banca d’Italia
10-11 gennaio 2018 – MEF

Risultati Asta Bot 12 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
IVASS venerdì 29 dicembre 2017 – IVASS

Bollettino di Vigilanza n.11/2017

Vai al ReportArchivio IVASS
IVASS venerdì 29 dicembre 2017  – IVASS

Bollettino Statistico n.16/2017

Vai al ReportArchivio IVASS
28-29 dicembre 2017 – MEF

Risultati Asta CCTeu

Vai al Report   –   Archivio MEF
28-29 dicembre 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 10 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
28-29 dicembre 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 5 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
IVASS giovedì 28 dicembre 2017 – IVASS

Bollettino Statistico  n.15/2017

Vai al ReportArchivio IVASS
BCE giovedì 28 dicembre 2017 – Banca d’Italia

Bollettino Economico BCE n.8/2017

Nella riunione di politica monetaria del 14 dicembre 2017, il Consiglio direttivo ha concluso che un ampio grado di accomodamento monetario è ancora necessario per assicurare un ritorno dell’inflazione verso livelli inferiori ma prossimi al 2 per cento.Le informazioni che si sono rese disponibili dopo la riunione di politica monetaria di fine ottobre, comprese le ultime proiezioni formulate dagli esperti dell’Eurosistema, indicano un ritmo sostenuto dell’espansione economica e un significativo miglioramento delle prospettive di crescita…

Continua a leggereArchivio BCE
27-28 dicembre 2017 – MEF

Risultati Asta Ctz 24 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
27-28 dicembre 2017 – MEF

Risultati Asta Bot 6 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
consob sabato 16 dicembre 2017 – Consob

Bollettino n. 12.1/dicembre

Vai al Report   –   Archivio Consob
12-13 dicembre 2017 – MEF

Risultati Asta Bot 12 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
martedi 12 dicembre 2017 – Banca d’Italia

L’Economia Italiana in breve n.128

Vai al ReportArchivio Banca d’Italia
covip lunedì 11 dicembre 2017 – COVIP

Bollettino n.2/2017

Vai al ReportArchivio COVIP
IVASS lunedi 11 dicembre 2017 – IVASS

Bollettino Statistico n.14/2017

Vai al ReportArchivio IVASS
mercoledì 6 dicembre 2017 – Banca Mediolanum

L’opinione di Mediolanum – gennaio 2017

Un anno da ricordare

A dar retta alla narrazione che la stampa nazionale ed estera sta sviluppando sull’Italia, saremmo un Paese privo di risorse naturali, di grandi capitalisti e di aziende multinazionali, quei colossi che altrove fungono da arieti in grado di sfondare ogni difesa. Dunque veniamo descritti come un piccolo Paese che ha imboccato da anni il sentiero del declino, un percorso verso il basso accentuato prima dalla crisi finanziaria esplosa negli anni 2008-2009, e aggravato poi da una seconda crisi, più blanda ma proseguita per un arco di tempo spaventosamente lungo. Un interminabile inverno nel corso del quale si è compiuta una vera e propria selezione della specie. Un lungo lasso di tempo che ha fiaccato le imprese come succederebbe a un sub che può anche andare in profondità ma dopo poco deve risalire a prender fiato, mentre pur trovandosi immerso in pochi centimetri d’acqua rischia di soffocare se lo trattiene a lungo…
Continua a leggere   –   Archivio Banca Mediolanum
consob lunedi 4 dicembre 2017 – Consob

Bollettino n. 11.2/novembre

Vai al Report   –   Archivio Consob
covip dicembre 2017 – COVIP

Previdenza Complementare. Dati Statistici – aggiornamento dicembre 2017

Vai al ReportArchivio COVIP
consob dicembre 2017 – Consob

Bollettino Statistico n. 11/dicembre

Vai al report   –   Archivio Consob
IVASS giovedì 30 novembre 2017 – IVASS

Bollettino di Vigilanza n.10/2017

Vai al ReportArchivio IVASS
29-30 novembre 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 10 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
29-30 novembre 2017 – MEF

Risultati Asta CCTeu

Vai al Report   –   Archivio MEF
28-29 novembre 2017 – MEF

Risultati Asta Bot 6 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
27-28 novembre 2017 – MEF

Risultati Asta Ctz 24 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
consob venerdì 17 novembre 2017 – Consob

Bollettino n. 11.1/novembre

Vai al report   –   Archivio Consob
13-14 novembre 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 3 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
13-14 novembre 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 7 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
13-14 novembre 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 15 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
10-13 novembre 2017 – MEF

Risultati Asta Bot 12 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
venerdì 10 novembre 2017 – Banca d’Italia

L’Economia Italiana in breve n.127

Vai al reportArchivio Banca d’Italia
BCE giovedì 9 novembre 2017 – Banca d’Italia

Bollettino Economico BCE n.7/2017

Nell’area dell’euro prosegue l’espansione solida e generalizzata dell’attività economica. I dati più recenti e i risultati delle ultime indagini congiunturali indicano una perdurante dinamica espansiva nella seconda metà dell’anno. Le misure di politica monetaria della BCE continuano a sostenere la domanda interna, presupposto essenziale per ulteriori progressi verso un aggiustamento durevole del profilo dell’inflazione verso livelli inferiori ma prossimi al 2 per cento nel medio termine. I consumi privati sono sospinti dalla crescita dell’occupazione, che a sua volta beneficia delle intervenute riforme del mercato del lavoro, e dall’aumento della ricchezza delle famiglie. La ripresa degli investimenti delle imprese continua a essere sostenuta da condizioni di finanziamento molto favorevoli e da miglioramenti nella redditività delle imprese. Si sono rafforzati anche gli investimenti nel settore delle costruzioni. I rischi per le prospettive di crescita nell’area dell’euro rimangono sostanzialmente bilanciati…
Continua a leggereArchivio BCE
consob venerdì 3 novembre 2017 – Consob

Bollettino n. 10.2/ottobre

Vai al report   –   Archivio Consob
giovedì 2 novembre 2017 – Banca Mediolanum

L’opinione di Mediolanum – novembre 2017

Guardare oltre le apparenze

Stando alle ultime notizie sembrerebbe che la speculazione mondiale stia di nuovo provando a colpire la moneta unica europea e che, come nei casi precedenti, stia concentrando l’attacco di sfondamento sempre sullo stesso Paese: il nostro, che, a causa del suo debito pubblico, il più grande d’Europa, è il bersaglio più facile.

Gli indizi che fanno parlare di speculazione sono essenzialmente i seguenti:

il rating dell’agenzia Moody’s che inspiegabilmente conferma l’opinione negativa sulle nostre banche e sulla crescita dell’Italia nonostante lungo tutto il 2017 le sofferenze bancarie si siano notevolmente ridotte, la crescita economica dell’Italia oggi sia il doppio di quanto si fosse stimato a inizio anno e le cifre enunciate da Moody’s siano di 1 o 2 punti inferiori rispetto a quelle di altrettante autorevoli istituzioni come S&P, Ocse e Fmi.
– l’Addendum alle norme sugli NPL proveniente dalla Vigilanza della BCE che in sintesi chiede alle banche dell’Eurozona di portare gli accantonamenti sui nuovi crediti deteriorati al 100% a partire dal 1° gennaio 2018. Fattore che da un lato, pur interessando tutte le banche dell’area Euro ha fatto, chissà perché, concentrare la pioggia di vendite sulle nostre banche, e dall’altro pensare che inevitabilmente queste saranno costrette a maggiore cautela nell’erogazione del credito penalizzando ulteriormente il sistema delle nostre imprese che dalle banche continua a dipendere per i propri finanziamenti.
– Ray Dalio, fondatore di Bridgewater, il più grande fondo speculativo al mondo, ha deciso di vendere allo scoperto i titoli bancari italiani oltre a un’altra manciata di titoli a larga capitalizzazione. In parole semplici Dalio ha puntato sul ribasso di Unicredit, Intesa SanPaolo, Banco BPM, BPER Banca, Generali, Ubi Banca, Prysmian, Azimut, Enel ed Eni, cioè sulla gran parte del gotha italiano presente a Piazza Affari…

Continua a leggere   –   Archivio Banca Mediolanum
IVASS martedì 31 ottobre 2017 – IVASS

Bollettino di Vigilanza n.9/2017

Vai al ReportArchivio IVASS
IVASS martedì 31 ottobre 2017 – IVASS

Bollettino Statistico n.13/2017

Vai al ReportArchivio IVASS
30-31 ottobre 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 5 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
30-31 ottobre 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 10 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
30-31 ottobre 2017 – MEF

Risultati Asta CCTeu

Vai al Report   –   Archivio MEF
27-30 ottobre 2017 – MEF

Risultati Asta Bot 6 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
26-27 ottobre 2017 – MEF

Risultati Asta Btp indicizzati 10 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
26-27 ottobre 2017 – MEF

Risultati Asta Ctz 24 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
venerdì 20 ottobre 2017 – Banca d’Italia

Bollettino Economico 4/2017

Vai al reportArchivio Banca d’Italia
consob martedì 17 ottobre 2017 – Consob

Bollettino n. 10.1/ottobre

Vai al Report   –   Archivio Consob
12-13 ottobre 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 30 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
12-13 ottobre 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 7 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
12-13 ottobre 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 3 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
11-12 ottobre 2017 – MEF

Risultati Asta Bot 12 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
IVASS martedì 10 ottobre 2017 – IVASS

Bollettino Statistico n.12/2017

Vai al ReportArchivio IVASS
martedi 10 ottobre 2017 – Banca d’Italia

L’Economia Italiana in breve n.126

Vai al reportArchivio Banca d’Italia
giovedì 5 ottobre – Banca Mediolanum

L’opinione di Mediolanum – ottobre 2017

Crescita

Una delle più rivoluzionarie invenzioni dell’uomo nell’età moderna, nasce tra il 1861 e il 1862 ad opera dell’inglese Alexander Parkes. Lo sviluppo degli studi sul nitrato di cellulosa contribuì a produrre il primo materiale plastico semisintetico conosciuto come Xylonite. Nel 1870 i fratelli Hyat fecero fare un salto di qualità al prodotto e brevettarono la celluloide che in seguito divenne molto popolare per l’uso dentistico che se ne faceva nell’ambito delle impronte dentarie.La celluloide, la plastica degli albori, aveva però il grave difetto della facile infiammabilità, un handicap che la rendeva inadatta per le tecniche di stampaggio ad alte temperature.

Per superare questo e altri difetti nel corso del ‘900 il processo di sviluppo e di miglioramento di questo materiale non si è mai interrotto e ha permesso il suo utilizzo in applicazioni sempre più sofisticate

Continua a leggere   –   Archivio Banca Mediolanum
consob mercoledì 4 ottobre 2017 – Consob

Report 2017 sulle scelte di investimento delle famiglie italiane

Vai al report   –   Archivio Consob
consob martedì 3 ottobre 2017 – Consob

Bollettino n. 9.2/settembre

Vai al report   –   Archivio Consob
venerdì 29 settembre 2017 – Banca d’Italia

Banche e istituzioni finanziarie: condizioni e rischiosità del credito per settori e territori – II trimestre 2017

Vai al reportArchivio Banca d’Italia
venerdì 29 settembre 2017 – Banca d’Italia

Banche e istituzioni finanziarie: finanziamenti e raccolta per settori e territori – II trimestre 2017

Vai al reportArchivio Banca d’Italia
IVASS venerdì 29 settembre 2017 – IVASS

Bollettino di Vigilanza n.8/2017

Vai al ReportArchivio IVASS
28-29 settembre 2017 – MEF

Risultati Asta CCTeu

Vai al Report   –   Archivio MEF
28-29 settembre 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 5 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
28-29 settembre 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 10 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
27-28 settembre 2017 – MEF

Risultati Asta Bot 6 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
26-27 settembre 2017 – MEF

Risultati Asta Btp indicizzati 5 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
26-27 settembre 2017 – MEF

Risultati Asta Btp indicizzati 15 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF

Vai al Report

26-27 settembre 2017 – MEF

Risultati Asta Ctz 24 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF

 

BCE giovedì 21 settembre 2017 – Banca d’Italia

Bollettino Economico BCE n.6/2017

Nella riunione di politica monetaria del 7 settembre 2017, il Consiglio direttivo ha valutato che se da un lato l’espansione economica in atto induce a ritenere che l’inflazione evolverà gradualmente su livelli coerenti con il proprio obiettivo di inflazione, dall’altro tale espansione deve ancora tradursi in maniera sufficiente in una dinamica dei prezzi più vigorosa. L’espansione economica, che ha accelerato oltre le attese nella prima metà del 2017, continua a essere solida e generalizzata nei diversi paesi e settori. Al tempo stesso la recente volatilità del tasso di cambio rappresenta una fonte di incertezza da tenere sotto osservazione per le possibili implicazioni sulle prospettive a medio termine della stabilità dei prezzi. Le misure dell’inflazione di fondo hanno registrato un lieve aumento negli ultimi mesi, ma nel complesso rimangono su livelli contenuti. Di conseguenza, è ancora necessario un grado molto elevato di accomodamento monetario per consentire l’accumularsi graduale di spinte inflazionistiche e sostenere la dinamica dell’inflazione complessiva nel medio periodo. Il Consiglio direttivo ha pertanto mantenuto invariato l’orientamento di politica monetaria e deciderà in autunno riguardo alla calibrazione degli strumenti di politica monetaria nel periodo successivo alla fine dell’anno.…
Continua a leggereArchivio BCE
consob mercoledì 18 settembre 2017 – Consob

Bollettino n. 9.1/settembre

Vai al report   –   Archivio Consob
giovedì 14 settembre 2017 – Intesa Sanpaolo

Indagine sul Risparmio e sulle scelte finanziarie degli italiani 2017

L’economia italiana sta finalmente mostrando importanti segnali di ripresa, in parte anticipati dalle precedenti Indagini sul Risparmio e sulle scelte finanziare degli italiani. Gli indici di fiducia di famiglie e imprese si collocano su valori elevati. Era dal 2010 che l’economia italiana non cresceva a ritmi dello 0,4 % t/t per tre trimestri consecutivi. Il gap di crescita tra Italia e altri paesi europei si va restringendo.…
Continua a leggereArchivio Banca Intesa Sanpaolo
13-14 settembre 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 3 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
13-14 settembre 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 7 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
13-14 settembre 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 20 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
12-13 settembre 2017 – MEF

Risultati Asta Bot 12 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
martedi 12 settembre 2017 – Banca d’Italia

L’Economia Italiana in breve n.125

Vai al reportArchivio Banca d’Italia
giovedì 7 settembre 2017 – Banca Mediolanum

L’opinione di Mediolanum – settembre 2017

Corsi e ricorsi

Tra le notizie di inizio anno che ebbero un effetto deflagrante a livello finanziario spicca l’accusa a Fiat Crysler di avere violato le regole sulle emissioni, formulata dall’Epa, l’autorità americana per la tutela ambientale, il 12 Gennaio scorso. Era un’accusa tutta da verificare ma non per i media e per il mercato. I primi si sbizzarrirono a dipingere scenari a tinte fosche passando dalla più semplice ipotesi di multa miliardaria che certamente avrebbe penalizzato Fca, alla più estrema, cioè arrivando a immaginare come un’opzione credibile il fallimento della società stessa. La Borsa, come spesso accade in queste situazione di allarme, immediatamente reagì portando il titolo sull’ottovolante. Nel finale di seduta registrò una perdita del 16%: dai 10,40 Euro di quotazioni massima era sceso a 8,74 prezzo di chiusura. La paura di una forte penalizzazione, e di un possibile quanto remoto fallimento, aveva colpito nel centro, aveva spaventato e spinto il risparmio verso scelte assurde e irrazionali.…
Continua a leggere   –   Archivio Banca Mediolanum
consob venerdì 1 settembre 2017 – Consob

Bollettino n. 8.2/agosto

Vai al Report   –   Archivio Consob
covip settembre 2017 – COVIP

La Previdenza Complementare. Dati Statistici – aggiornamento settembre 2017

Vai al ReportArchivio COVIP
IVASS giovedì 31 agosto 2017 – IVASS

Bollettino di Vigilanza n.7/2017

Vai al ReportArchivio IVASS
30-31 agosto 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 5 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
30-31 agosto 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 10 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
30-31 agosto 2017 – MEF

Risultati Asta CCTeu

Vai al Report   –   Archivio MEF
29-30 agosto 2017 – MEF

Risultati Asta Bot 6 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
28-29 agosto 2017 – MEF

Risultati Asta Ctz 24 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
IVASS mercoledì 16 agosto 2017 – IVASS

Bollettino Statistico n.11/2017

Vai al ReportArchivio IVASS
consob martedì 15 agosto 2017 – Consob

Bollettino n. 8.1/agosto

Vai al Report   –   Archivio Consob
10-11 agosto 2017 – MEF

Risultati Asta Bot 12 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
mercoledì 9 agosto 2017 – Banca d’Italia

L’Economia Italiana in breve n.124

Vai al ReportArchivio Banca d’Italia
covip martedì 8 agosto 2017 – COVIP

Bollettino n.1/2017

Vai al ReportArchivio COVIP
IVASS martedì 8 agosto 2017 – IVASS

Bollettino Statistico n.10/2017

Vai al ReportArchivio IVASS
BCE giovedì 3 agosto 2017– Banca d’Italia

Bollettino Economico BCE n.5/2017

Le misure di politica monetaria della BCE hanno continuato a garantire le condizioni di finanziamento molto favorevoli che sono necessarie a conseguire continui progressi verso una convergenza durevole dei tassi di inflazione su livelli inferiori ma prossimi al 2 per cento nel medio termine. Le informazioni pervenute confermano un protratto rafforzamento dell’espansione economica nell’area dell’euro, che si sta diffondendo a livello di settori e regioni. I rischi per le prospettive di crescita sono sostanzialmente bilanciati. Se da un lato l’espansione economica in atto rassicura sul fatto che l’inflazione evolverà gradualmente verso livelli in linea con l’obiettivo di inflazione del Consiglio direttivo, d’altro canto essa deve ancora tradursi in una dinamica dei prezzi più vigorosa.…
Continua a leggereArchivio BCE
consob mercoledì 2 agosto 2017 – Consob

Bollettino n. 7.2/luglio

Vai al report   –   Archivio Consob
IVASS lunedi 31 luglio 2017 – IVASS

Bollettino di Vigilanza n.6/2017

Vai al ReportArchivio IVASS
28-31 luglio 2017 – MEF

Risultati Asta CCTeu 

Vai al Report   –   Archivio MEF
28-31 luglio 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 5 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
28-31 luglio 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 10 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
27-28 luglio 2017 – MEF

Risultati Asta Bot 6 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
26-27 luglio 2017 – MEF

Risultati Asta Btp indicizzati 10 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
26-27 luglio 2017 – MEF

Risultati Asta Ctz 24 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
consob lunedi 17 luglio 2017 – Consob

Bollettino n. 7.1/luglio

Vai al report   –   Archivio Consob
venerdì 14 luglio 2017– Banca d’Italia

Bollettino Economico 3/2017

Vai al reportArchivio Banca d’Italia
giovedì 13 luglio 2017 – Banca Mediolanum

L’opinione di Mediolanum – luglio 2017

Come le Colonne d’Ercole per gli antichi Greci

Per dirla con Ennio Doris “un sub può immergersi a 10 metri per un minuto poi risale e riesce a immergersi per un altro minuto, ma se resta anche solo a 3 metri di profondità per 3, 4, 5 minuti, sono guai. Con il Pil è lo stesso, fatti i debiti distinguo”(*).

Se facciamo partire la nostra analisi dal 2008 vediamo che l’Italia è arrivata all’impatto con la crisi mondiale con un atteggiamento meno “sbarazzino” rispetto ad altri importanti Paesi, questo perché le nostre banche si erano ben guardate dal cedere alle lusinghe dei giochi pericolosi con i derivati per i quali la finanza internazionale sembrava avere irresponsabilmente perso la testa. Ma sobrietà e oculatezza negli investimenti, che erano il punto di forza delle nostre banche, si sono trasformate piano piano nello scotto da pagare a causa del lungo periodo di recessione, estenuante per la durata più che per profondità.…

Continua a leggere   –   Archivio Banca Mediolanum
13-14 luglio 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 3 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
13-14 luglio 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 7 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
13-14 luglio 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 15 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
giovedì 13 luglio 2017 – ISTAT

Report Statistiche: la povertà in Italia – Anno 2016

Via al  Report – Archivio ISTAT
12-13 luglio 2017 – MEF

Risultati Asta Bot 12 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
INPS martedì 4 luglio 2017 – INPS

Rapporto Annuale 2016

Tra la fine del 2013 e l’inizio del 2014 gli effetti negativi della crisi economico-finanziaria evidenziatesi drammaticamente a partire dal 2008, hanno raggiunto, sotto il profilo occupazionale, il loro apice. Secondo la rilevazione Istat sulle forze di lavoro gli occupati risultano scesi di circa 4 punti percentuali che , in valori assoluti, corrisponde a circa un milione di occupati in meno; da 23,2 milioni nella primavera 2008 a 22,2 milioni tra il 2013 e il 2014 (dati destagionalizzati).

Da allora è iniziata una faticosa ma continua risalita: appena accennata nel corso del 2014, robusta nel 2015, confermata infine nel 2016 e nei primi mesi del 2017….

Continua a leggereArchivio INPS
consob lunedi 3 luglio 2017 – Consob

Bollettino n. 6.2/giugno

Vai al Report   –   Archivio Consob
consob luglio 2017 – Consob

Risk Outlook n.13/luglio

Vai al Report   –   Archivio Consob
IVASS venerdì 30 giugno 2017 – IVASS

Bollettino di Vigilanza n.5/2017

Vai al ReportArchivio IVASS
venerdì 30 giugno 2017 – Banca d’Italia

Bollettino Statistico 2/2017

Vai al ReportArchivio Banca d’Italia
30-06/03-07 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 10 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
30-06/03-07 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 5 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
30-06/03-07 2017 – MEF

Risultati Asta CCTeu

Vai al Report   –   Archivio MEF
mercoledì 28 giugno 2017 – MEF

Risultati Asta Bot 6 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
27-28 giugno 2017 – MEF

Risultati Asta Btp indicizzati 5 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
27-28 giugno 2017 – MEF

Risultati Asta Ctz 24 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
IVASS venerdì 23 giugno 2017 – IVASS

Relazione sull’attività svolta dall’Istituto nell’anno 2016

I dati statistici divulgati dall’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE) relativi all’andamento del mercato assicurativo mondiale nel 2015 confermano le prospettive di crescita del settore, già emerse negli anni precedenti, anche favorite dal miglioramento delle condizioni economiche globali.

La rilevazione OCSE interessa oltre ai Paesi aderenti anche altri contesti socio- economici e finanziari fortemente differenziati, tra cui diversi Paesi dell’America L atina e un gruppo circoscritto di Paesi africani, asiatici ed europei…

Vai al ReportArchivio IVASS
BCE giovedì 22 giugno 2017 – Banca d’Italia

Bollettino Economico BCE n.4/2017

Nella riunione di politica monetaria dell’8 giugno 2017, il Consiglio direttivo ha concluso che è ancora necessario mantenere un grado molto elevato di accomodamento monetario per consentire l’accumularsi di spinte inflazionistiche di fondo e sostenere l’inflazione complessiva nel medio periodo. Le informazioni che si sono rese disponibili dopo la riunione di politica monetaria di fine aprile confermano il maggior slancio dell’economia dell’area dell’euro, che, secondo le proiezioni, dovrebbe crescere a un ritmo più rapido rispetto alle attese. Il Consiglio direttivo ritiene che i rischi per le prospettive di crescita siano ora sostanzialmente bilanciati. In tale contesto, è sempre più ridotta la probabilità che si verifichino scenari avversi per le prospettive della stabilità dei prezzi, in particolare per effetto dell’attenuazione dei rischi di spinte deflazionistiche. Il Consiglio direttivo ha pertanto deciso di eliminare il riferimento a eventuali tagli dei tassi di riferimento dalle indicazioni prospettiche (forward guidance). Al tempo stesso, l’espansione economica deve ancora tradursi in una dinamica dei prezzi più vigorosa. Finora, le misure dell’inflazione di fondo continuano a rimanere moderate e non hanno per il momento mostrato segni di un convincente andamento al rialzo. Pertanto è appropriato mantenere un grado molto elevato di accomodamento monetario.…
Continua a leggereArchivio BCE
consob lunedi 19 giugno 2017 – Consob

Bollettino n. 6.1/giugno

Vai al report   –   Archivio Consob
13-14 giugno 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 3 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
13-14 giugno 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 7 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
martedi 13 giugno 2017 – Banca d’Italia

L’Economia Italiana in breve n.122

Vai al reportArchivio Banca d’Italia
12-13 giugno 2017 – MEF

Risultati Asta Bot 12 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
giovedì 8 giugno 2017 – Banca Mediolanum

L’opinione di Mediolanum – giugno 2017

Stato di equilibrio

Restringendo il campo alla sola Europa, anche se con differenti acronimi, gli strumenti di investimento di medio-lungo periodo che permettono ai risparmiatori di veicolare risorse alle piccolo e medie imprese nazionali sono un fenomeno già esplorato, conosciuto e collaudato. In Gran Bretagna, per esempio, gli ISA, Individual Savings Account, sono nati nel 1999 e hanno portato una raccolta di oltre 500 miliardi di Sterline. In Francia, i Plan d’Epargne Action, detti PEA, sono arrivati ancora prima, nel 1992 e hanno immesso nel sistema delle imprese francesi una liquidità di oltre 120 miliardi di euro.

Da quest’anno grazie alla Legge di Bilancio 2017, nel Decreto Legislativo 232 del 11/12/2016, anche i risparmiatori italiani hanno a disposizione i Piani Individuali di Risparmio, altrimenti detti PIR, pronti a fornire tutto il sostegno in direzione del settore che più ne necessità e che meglio saprà utilizzare questa risorsa: ovvero la piccola media impresa, patrimonio che l’Italia deve preservare e sviluppare…

Continua a leggere   –   Archivio Banca Mediolanum
covip giovedì 8 giugno 2017 – COVIP

Relazione per l’anno 2016

A dieci anni dall’avvio della riforma e a oltre venti dall’introduzione della prima disciplina organica della materia, il sistema di previdenza complementare dispone di un assetto ben strutturato. Modelli operativi, trasparenza e comparabilità dei piani pensionistici, condizioni di concorrenza, costituiscono un sistema di insieme che risulta per alcuni aspetti avanzato anche nel confronto internazionale, nonché rispetto alla nuova Direttiva europea in materia di fondi pensione (cosiddetta IORP2), da recepire nell’ordinamento nazionale entro il gennaio 2019. Molte iniziative previdenziali hanno ormai raggiunto uno stadio di sviluppo significativo anche in termini dimensionali, per adesioni e per masse gestite. Alla fine del 2016, la previdenza complementare conta 452 forme pensionistiche per complessivi 7,787 milioni di iscritti, il 7,6 per cento in più rispetto al 2015 (cfr. Tav. 1.1)…

Vai al ReortArchivio COVIP
consob lunedi 5 giugno 2017 – Consob

Bollettino n. 5.2/maggio

Vai al report   –   Archivio Consob
consob giugno 2017 – Consob

Bollettino Statistico n.10/giugno

Vai al report   –   Archivio Consob
covip giugno 2017 – COVIP

La Previdenza Complementare. Principali Dati Statistici – aggiornamento giugno 2017

Vai al ReportArchivio COVIP
mercoledì 31 maggio 2017 – Banca d’Italia

Considerazioni finali del Governatore – Relazione Annuale 2016

Il 16 settembre scorso ci ha lasciato Carlo Azeglio Ciampi, Presidente emerito della Repubblica e Governatore onorario della Banca d’Italia. Entrato in Banca d’Italia nel 1946, ne fu Governatore dal 1979 al 1993. Appena nominato, dovette affrontare il dissesto bancario più grave del dopoguerra, con la Banca ancora scossa dalla drammatica vicenda che aveva visto ingiustamente colpiti i suoi vertici. Negli anni del suo governatorato si realizzò pienamente l’indipendenza della banca centrale e si posero le condizioni per il rientro dall’alta inflazione; iniziò la costruzione di un moderno sistema dei pagamenti, basato su infrastrutture tecnologiche essenziali per una grande economia di mercato; si avviò la riforma dell’azione di vigilanza, con una radicale revisione della normativa e del mercato. Ciampi ha lasciato un’impronta profonda nella gestione della Banca, utilizzando e affidando alla cultura aziendale un metodo di lavoro basato sulla capacità di combinare competenze diverse e favorire il lavoro di squadra. Lo stesso metodo ne ha contraddistinto l’azione in tutti gli alti incarichi che ha ricoperto dopo aver lasciato la Banca…

Vai al reportArchivio Banca d’Italia
mercoledì 31 maggio 2017 – Banca d’Italia

Relazione Annuale sul 2016

Nel 2016 l’economia mondiale è cresciuta a un ritmo inferiore alle attese (3,1 per cento). L’espansione nei paesi emergenti e in via di sviluppo è stata contenuta. Gli Stati Uniti e il Regno Unito, pur mostrando una solida dinamica di fondo, hanno fornito alla crescita globale un contributo modesto, solo in parte compensato dall’ espansione, superiore alle attese, del Giappone e dell’area dell’euro…

Vai al reportArchivio Banca d’Italia
IVASS mercoledì 31 maggio 2017 – IVASS

Bollettino di Vigilanza n.4/2017

Vai al ReportArchivio IVASS
martedì 30 maggio 2017 – MEF

Risultati Asta CCTeu

Vai al Report   –   Archivio MEF
martedì 30 maggio 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 10 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
martedì 30 maggio 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 5 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
29-30 maggio 2017 – MEF

Risultati Asta Bot 6 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
IVASS lunedi 29 maggio 2017 – IVASS

Bollettino Statistico n.9/2017

Vai al ReportArchivio IVASS
IVASS lunedi 29 maggio 2017 – IVASS

Bollettino Statistico n.8/2017

Vai al ReportArchivio IVASS
26-29 maggio 2017 – MEF

Risultati Asta Btp indicizzati 30 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
26-29 maggio 2017 – MEF

Risultati Asta Btp indicizzati 10 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
26-29 maggio 2017 – MEF

Risultati Asta Ctz 24 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
consob mercoledì 17 maggio 2017 – Consob

Bollettino n. 5.1/maggio

Vai al report   –   Archivio Consob
IVASS lunedi 15 maggio 2017 – IVASS

Bollettino Statistico n.7/2017

Vai al ReportArchivio IVASS
11-12 maggio 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 3 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
11-12 maggio 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 30 anni

Vai al Repot   –   Archivio MEF
11-12 maggio 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 7 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
BCE giovedì 11 maggio 2017 – Banca d’Italia

Bollettino Economico BCE n.3/2017

Le misure di politica monetaria della BCE hanno continuato a preservare condizioni di finanziamento molto favorevoli, necessarie per assicurare una convergenza durevole dei tassi di inflazione verso livelli inferiori ma prossimi al 2 per cento nel medio termine. I dati pervenuti dopo la riunione del Consiglio direttivo di inizio marzo confermano che la ripresa congiunturale dell’economia dell’area dell’euro si consolida sempre più e che i rischi al ribasso sono diminuiti ulteriormente. Nel contempo, le spinte inflazionistiche di fondo restano moderate e non hanno ancora mostrato segnali convincenti di una tendenza al rialzo. Inoltre, l’attuale variabilità dell’inflazione complessiva evidenzia la necessità di guardare oltre gli andamenti temporanei dello IAPC, che non hanno implicazioni per le prospettive per la stabilità dei prezzi a medio termine…
Continua a leggere – Archivio BCE
10-11 maggio 2017 – MEF

Risultati Asta Bot 12 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
mercoledì 10 maggio 2017 – Banca d’Italia

L’Economia Italiana in breve n.121

Vai al reportArchivio Banca d’Italia
giovedì 4 maggio 2017 – Banca Mediolanum

L’opinione di Mediolanum – maggio 2017

Salite e discese

“Quando venne alla luce, nel 1909, il Giro d’Italia fu accolto come un qualcosa di unico e fantastico. Quei ragazzi in bici erano considerati a tutti gli effetti degli eroi e furono elevati subito a rango di miti. In quel ciclismo pionieristico c’era davvero tutto: la tragedia e il viaggio. L’inquietudine dell’ignoto e il sapore acre della sconfitta. C’era l’attesa e la speranza. E talora anche la resa. L’Italia del tempo è un Paese che vive profonde contraddizioni. La nostra lira è talmente apprezzata sul mercato da fare aggio sull’oro nelle transazioni di Borsa. È più ricercata della sterlina. Insomma nonostante i molti problemi, l’Italia cammina, lentamente ma si muove, progredisce, si proietta verso una civiltà industriale che è ancora di lì da venire.” (1)
Continua a leggere   –   Archivio Banca Mediolanum
consob martedì 2 maggio 2017 – Consob

Bollettino n. 4.2/aprile

Vai al report   –   Archivio Consob
IVASS sabato 29 aprile 2017 – IVASS

Bollettino di Vigilanza n.3/2017

Vai al ReportArchivio IVASS
27-28 aprile 2017 – MEF

Risultati Asta CCTeu

Vai al Report   –   Archivio MEF
27-28 aprile 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 10 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
27-28 aprile 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 5 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
26-27 aprile 2017 – MEF

Risultati Asta Bot 6 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
24-26 aprile 2017 – MEF

Risultati Asta Btp indicizzati 5 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
24-26 aprile 2017 – MEF

Risultati Asta Btp indicizzati 15 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
24-26 aprile 2017 – MEF

Risultati Asta Ctz 24 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
consob mercoledì 19 aprile 2017 – Consob

Bollettino n. 4.1/aprile

Vai al report   –   Archivio Consob
mercoledi 19 aprile 2017 – ISTAT

Documento di Economia e Finanza 2016 – audizione del Presidente

“In questa audizione verranno illustrati dapprima gli andamenti del ciclo  economico internazionale e l’evoluzione recente dell’attività economica nel nostro Paese. Successivamente, verrà presentato il quadro degli obiettivi di finanza pubblica così come emerge dal Documento di Economia e Finanza. Si proporranno, infine, alcune valutazioni sul tema degli investimenti e del lavoro giovanile, temi trattati nel ‘Programma Nazionale di Riforma’.……
Continua a leggereArchivio ISTAT
IVASS venerdì 14 aprile 2017 – IVASS

Bollettino Statistico n.6/2017

Vai al ReportArchivio IVASS
venerdì 14 aprile 2017 – ISTAT

Noi Italia. 100 statistiche per capire il Paese in cui viviamo. Edizione 2017

Noi Italia. 100 statistiche per capire il Paese in cui viviamo mette in luce la collocazione del nostro Paese nel contesto europeo e le differenze regionali che lo caratterizzano attraverso una selezione di indicatori statistici che spaziano dall’economia alla cultura, al mercato del lavoro, alle condizioni economiche delle famiglie, alla finanza pubblica, all’ambiente. In particolare, nell’edizione 2017 ne vengono introdotti due nuovi: Acque di balneazione (Ambiente) e Imprese innovatrici (Scienza, tecnologia e innovazione)

Attraverso strumenti di visualizzazione grafica che facilitano la lettura dei fenomeni nel tempo e nello spazio, si possono consultare oltre 100 indicatori, articolati in sei aree e 19 settori, esportare i grafici e scaricare i dati. Le informazioni disponibili per ciascun settore (Pubblicazioni e Link utili) consentono di approfondire i fenomeni di interesse. Infine, si può acquisire l’intera base dati utilizzando l’icona Download dati nella homepage del sistema…

Continua a leggereArchivio ISTAT
giovedì 13 aprile 2017 – Banca d’Italia

Bollettino Economico 2/2017

Vai al reportArchivio Banca d’Italia
12-13 aprile 2017– MEF

Risultati Asta Btp 20 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
12-13 aprile 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 15 anni (vita residua 13 anni)

Vai al Report   –   Archivio MEF
12-13 aprile 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 3 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
12-13 aprile 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 7 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
11-12 aprile 2017 – MEF

Risultati Asta Bot 12 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
martedi 11 aprile 2017 – Banca d’Italia

L’Economia Italiana in breve n.120

Vai al reportArchivio Banca d’Italia
giovedì 6 aprile 2017 – Banca Mediolanum

L’opinione di Mediolanum – aprile 2017

Investire nell’economia reale

A distanza di qualche mese dalla loro ufficializzazione e dopo innumerevoli articoli e servizi a loro dedicati dalla maggior parte della stampa economica nazionale, possiamo dire che i Pir, cioè i Piani individuali di risparmio, sono la novità del 2017 riservata ai risparmiatori.

Annunciati nell’autunno scorso al momento dell’approvazione della Legge di Stabilità, sono stati introdotti nel nostro ordinamento il primo Gennaio scorso dopo quasi dieci anni di incubazione, quando in altri paesi, come la Gran Bretagna ad esempio, hanno già da tempo riscosso molto successo contribuendo in maniera determinante a finanziare l’economia interna e contemporaneamente a offrire ai risparmiatori una maggiore diversificazione degli investimenti…

Continua a leggere   –   Archivio Banca Mediolanum
consob mercoledì 5 aprile 2017 – Consob

Bollettino n. 3.2/marzo

Vai al report   –   Archivio Consob
IVASS lunedi 3 aprile 2017– IVASS

Bollettino di Vigilanza n.5/2017

Vai al ReportArchivio IVASS
IVASS venerdì 31 marzo 2017 – IVASS

Bollettino di Vigilanza n.2/2017

Vai al ReportArchivio IVASS
venerdì 31 marzo 2017 – Banca d’Italia

Banche e istituzioni finanziarie: articolazione territoriale al 31-12-2016

Vai al reportArchivio Banca d’Italia
consob venerdì 31 marzo 2017 – Consob

Relazione per l’anno 2016

Nel corso del 2016 il mercato azionario italiano ha registrato un andamento complessivamente negativo, con il Ftse Mib in calo di oltre il 10 per cento rispetto alla fine dell’anno precedente. Si tratta della peggior performance tra i principali listini azionari europei, che hanno visto una crescita in Germania, Francia e Regno Unito (rispettivamente del 7, 5 e 14 per cento) e una flessione moderata in Spagna (-2 per cento circa)…

Vai al report   –   Archivio Consob
venerdì 31 marzo 2017 – Banca d’Italia

Bollettino Statistico n.1/2017

Vai al reportArchivio Banca d’Italia
30-31 marzo 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 5 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
30-31 marzo 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 10 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
30-31 marzo 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 50 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
30-31 marzo 2017 – MEF

Risultati Asta CCTeu

Vai al Report   –   Archivio MEF
29-30 marzo 2017 – MEF

Risultati Asta Bot 6 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
28-29 marzo 2017 – MEF

Risultati Asta Ctz 24 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
BCE giovedì 23 marzo 2017 – Banca d’Italia

Bollettino Economico BCE n.2/2017

Nella riunione di politica monetaria del 9 marzo 2017 il Consiglio direttivo ha concluso che è ancora necessario un grado molto elevato di accomodamento monetario per consentire l’accumularsi di spinte inflazionistiche di fondo e sostenere l’inflazione complessiva nel medio periodo. Le misure di politica monetaria della BCE hanno continuato a preservare le condizioni di finanziamento molto favorevoli che sono necessarie per assicurare una convergenza durevole dei tassi di inflazione verso livelli inferiori ma prossimi al 2 per cento nel medio termine. Il procedere della trasmissione di queste misure alle condizioni di prestito per famiglie e imprese agevola l’erogazione di credito e sostiene il continuo consolidarsi della ripresa nell’area dell’euro…
Continua a leggereArchivio BCE
consob venerdì 17 marzo 2017 – Consob

Bollettino n. 3.1/marzo

Vai al report   –   Archivio Consob
13-14 marzo 2017 – MEF

Risultati Asta Btp indicizzati 30 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
13-14 marzo 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 3 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
13-14 marzo 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 7 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
13-14 marzo 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 15 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
10-13 marzo 2017 – MEF

Risultati Asta Bot 12 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
giovedì 9 marzo 2017 – Banca d’Italia

L’Economia Italiana in breve n.119

Vai al reportArchivio Banca d’Italia
martedì 7 marzo 2017 – Banca Mediolanum

L’opinione di Mediolanum – marzo 2017

DOW JONES 20.000!

Quando nel 1972 l’indice Dow Jones bucò quota 1.000 sembrò di aver superato le colonne d’Ercole, un’impresa difficilmente superabile se non entrando in una dimensione fantascientifica. Ma poi lo sbarco sulla luna ci fu, arrivò anche a quota 10.000, e diede una tale euforia che il libro di Glassman e Hassett “Dow 36.000” divenne un culto.

Oggi, a distanza di 45 anni dal primo storico evento e di 18 dal secondo, e dopo avere superato fragorosi crolli, il Dow Jones è arrivato a 20.000!…

Continua a leggere   –   Archivio Banca Mediolanum
IVASS martedì 7 marzo – IVASS

Bollettino Statistico n.4/2017

Vai al ReportArchivio IVASS
martedì 7 marzo 2017 – MEF

Risultati Asta Btp indicizzati 10 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
consob giovedì 2 marzo 2017 – Consob

Bollettino n. 2.2./febbraio

Vai al report   –   Archivio Consob
IVASS martedì 28 febbraio 2017 – IVASS

Bollettino Statistico n.3/2017

Vai al ReportArchivio IVASS
IVASS martedì 28 febbraio 2017 – IVASS

Bollettino di Vigilanza n.1/2017

Vai al ReportArchivio IVASS
27-28 febbraio 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 5 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
27-28 febbraio 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 10 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
27-28 febbraio 2017 – MEF

Risultati Asta CCTeu

Vai al Report   –   Archivio MEF
24-27 febbraio 2017 – MEF

Risultati Asta Bot 6 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
23-24 febbraio 2017 – MEF

Risultati Asta Ctz 24 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
23-24 febbraio 2017 – MEF

Risultati Asta Btp indicizzati 5 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
covip mercoledì 22 febbraio 2017 – COVIP

Bollettino n.4/2016

Vai al ReportArchivio COVIP
consob lunedi 20 febbraio 2017 – Consob

Bollettino n. 2.1/febbraio

Vai al report   –   Archivio Consob
consob venerdì 17 febbraio 2017 – Consob

Rapporto 2016 sulla corporate governance delle società quotate italiane

A fine 2015, in linea con le evidenze raccolte per gli anni precedenti, l’84% delle società italiane quotate risulta controllato da uno o più azionisti. In particolare, su 284 imprese 115 sono controllate di diritto, ossia con una quota superiore alla metà del capitale ordinario, 52 attraverso partecipazioni inferiori al 50% e 30 attraverso un patto parasociale. Tra le società “non controllate” (pari a 37), 15 sono classificabili come imprese a proprietà dispersa, in quanto prive di un azionista di controllo e con un flottante superiore al 70% del capitale ordinario ( Tab. 1.1 e Tab 1.2 )…

Vai al report   –   Archivio Consob
15 febbraio 2017 – Ocse

Rapporto Economico Ocse Italia – febbraio 2017

Vai al Report – Archivio OCSE
13-14 febbraio 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 3 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
13-14 febbraio 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 7 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
13-14 febbraio 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 30 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
10 -13 febbraio 2017 – MEF

Risultati Asta Bot 12 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
IVASS giovedì 9 febbraio 2017 – IVASS

Bollettino Statistico n.2/2017

Vai al ReportArchivio IVASS
giovedì 9 febbraio 2017 – Banca d’Italia

L’Economia Italiana in breve n.118

Vai al reportArchivio Banca d’Italia
covip lunedì 6 febbraio 2017 – COVIP

Bollettino n.3/2016

Vai al RportArchivio COVIP
BCE giovedì 2 febbraio 2017 – Banca d’Italia

Bollettino Economico BCE n.1/2017

Le decisioni di politica monetaria assunte nel dicembre 2016 hanno conseguito lo scopo di preservare condizioni finanziarie molto favorevoli necessarie ad assicurare una convergenza durevole dei tassi di inflazione verso livelli inferiori ma prossimi al 2 per cento nel medio termine. Le condizioni di prestito per famiglie e imprese seguitano a beneficiare dell’impatto delle misure della BCE. Come atteso, di recente l’inflazione complessiva è aumentata, in larga misura sulla scorta di effetti base dei prezzi dell’energia, ma le pressioni sull’inflazione di fondo restano contenute. Il Consiglio direttivo continuerà a guardare oltre le variazioni dell’inflazione misurata sullo IAPC qualora siano valutate temporanee e senza implicazioni per le prospettive per la stabilità dei prezzi nel medio termine…
Continua a leggereArchivio BCE
giovedì 2 febbraio 2017 – Banca Mediolanum

L’opinione di Mediolanum – febbraio 2017

L’importanza di un obiettivo

I“FCA, accuse di dieselgate in Usa, a Milano il titolo crolla e fa -16%” titolava il Sole 24Ore venerdì 13 Gennaio, all’indomani del nuovo “caso” nel settore automobilistico in America.

Per Fiat un meno 16% è un ribasso da record, non da panico, e invece è sufficiente dare un’occhiata ai commenti e alle reazioni successivi a questo movimento di mercato per individuarne il leitmotiv tipico: l’isteria. Fino al giorno prima FCA era un’azienda in piena crescita, tanto che si parlava di possibili fusioni con altre case automobilistiche, come General Motors, ma in posizione di forza, come anche di alleanze tecnologiche, ad esempio quella già da tempo avviata con Google per lo sviluppo dell’auto intelligente senza pilota. In meno di due mesi, dall’elezione di Trump fino al nuovo anno, il titolo FCA era salito più del 50%…

Continua a leggere   –   Archivio Banca Mediolanum
consob mercoledì 1 febbraio 2017 – Consob

Bollettino n. 1.2/gennaio 

Vai al report   –   Archivio Consob
IVASS martedì 31 gennaio 2017 – IVASS

Bollettino di Vigilanza n.12/2016

Vai al ReportArchivio IVASS
30-31 gennaio 2017 – MEF

Risultati Asta CCteu

Vai al Report   –   Archivio MEF
venerdì 27 gennaio 2017 – MEF

Risultati Asta Bot 6 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
26-27 gennaio 2017 – MEF

Risultati Asta Ctz 24 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
26-27 gennaio 2017 – MEF

Risultati Asta Btp indicizzati 15 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
venerdì 20 gennaio – Banca d’Italia

Bollettino Economico n. 1/2017

Vai al reportArchivio Banca d’Italia
consob martedì 17 gennaio 2017 – Consob

Bollettino n. 1.1/gennaio

Vai al report   –   Archivio Consob
12-13 gennaio 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 20 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
12-13 gennaio 2017 – MEF

Risultati Asta Btp 7 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
giovedì 12 gennaio 2017 – MEF

Risultati Asta Bot 12 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
giovedì 12 gennaio 2017 – Banca Mediolanum

L’opinione di Mediolanum – gennaio 2017

Nuove prospettive

Il fatto più determinante dell’anno che si è appena concluso secondo quanto ha dichiarato il capo delle strategie in Bank of America ML, Michael Hartnett, non è stato né la Brexit né l’elezione di Donald Trump né la crisi cinese o quella del petrolio e neanche il tentato golpe in Turchia. Il fatto più significativo secondo lui è accaduto l’11 Luglio scorso, quando il rendimento del TBond a 30 anni, il titolo di stato americano a più lunga scadenza, ha registrato un minimo a 2,088%. “Quello è stato il giorno in cui è terminata la maggiore fase rialzista mai registrata sul mercato obbligazionario”. In parole semplici in quella data si è chiuso un trentennio caratterizzato da investitori resi passivi dal rendimento assicurato ed è iniziata la nuova era in cui occorre tornare a muoversi e a rischiare per trovare un rendimento degno di questo nome…
Continua a leggere   –   Archivio Banca Mediolanum
IVASS mercoledì 11 gennaio 2017 – IVASS

Bollettino Statistico n.1/2017

Vai al ReportArchivio IVASS
martedi 10 gennaio 2017 – Banca d’Italia

L’Economia Italiana in breve n.117

Vai al reportArchivio Banca d’Italia
consob martedì 3 gennaio 2017 – Consob

Bollettino n. 12.2/dicembre 

Vai al report   –   Archivio Consob
venerdì 30 dicembre 2016 – Banca d’Italia

Bollettino Statistico n.4/2016

Vai al reportArchivio Banca d’Italia
IVASS venerdì 30 dicembre 2016 – IVASS

Bollettino di Vigilanza n.11/2016

Vai al ReportArchivio IVASS
29-30 dicembre 2016 – MEF

Risultati Asta CCTeu

Vai al Report   –   Archivio MEF
29-30 dicembre 2016 – MEF

Risultati Asta Btp 5 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
29-30 dicembre 2016 – MEF

Risultati Asta Btp 10 anni

Vai al Report   –   Archivio MEF
mercoledi 28 dicembre 2016 – MEF

Risultati Asta Bot 6 mesi

Vai al Report   –   Archivio MEF
BCE giovedì 22 dicembre 2016 – Banca d’Italia

Bollettino Economico BCE n.8/2016

Nella riunione di politica monetaria dell’8 dicembre 2016, sulla base della consueta analisi economica e monetaria, il Consiglio direttivo ha condotto un esame esaustivo delle prospettive economiche e di inflazione e dell’orientamento di politica monetaria. Tale valutazione ha confermato la necessità di estendere il programma di acquisto di attività oltre l’orizzonte di marzo 2017 al fine di mantenere il sostegno monetario molto elevato che occorre per assicurare una convergenza durevole dei tassi di inflazione verso livelli inferiori ma prossimi al 2 per cento nel medio termine…
Continua a leggereArchivio BCE
consob lunedi 19 dicembre 2016 – Consob

Bollettino n. 12.1/dicembre

Vai al report   –   Archivio Consob
giovedì 15 dicembre 2016 – Banca Mediolanum

L’opinione di Mediolanum – dicembre 2016

L’esercizio inutile di fare previsioni

Con la fine di Dicembre arriva anche il tempo dei bilanci in cui si valutano gli eventi vissuti e si traggono gli insegnamenti utili ad affrontare al meglio l’anno nuovo e i giorni futuri. Viaggiando a ritroso in questo 2016 ormai agli sgoccioli abbiamo solo l’imbarazzo della scelta, essendo stati moltissimi i fatti significativi che consegnano alla storia svolte importanti in ambito politico, economico, sociale, culturale. Alcuni imprevedibili, altri contrari ad ogni previsione. Ma tutti preceduti e accompagnati da un sentimento di preoccupazione spesso sfociato nel catastrofismo…
Continua a leggere   –   Archivio Banca Mediolanum
martedi 13 dicembre 2016 – Banca d’Italia

L’Economia Italiana in breve n.116

Vai al reportArchivio Banca d’Italia
12-13 dicembre 2016 – MEF

Risultati Asta Bot 12 mesi

Vai al ReportArchivio MEF
IVASS martedì 6 dicembre 2016 – IVASS

Bollettino di Vigilanza n.5/2016

Vai al ReportArchivio IVASS
consob venerdi 2 dicembre 2016 – Consob

Bollettino n. 11.2/novembre

Vai al reportArchivio Consob
VISUALIZZA NOTIZIE PRECEDENTI
covip dicembre 2016 – COVIP

La Previdenza Complementare. Principali Dati Statistici – aggiornamento dicembre 2016

Vai al ReportArchivio COVIP